Categorie | News

Nintendo fa dell’impegno sul digital delivery “una missione” [Dan Adelman]

Nintendo fa dell’impegno sul digital delivery “una missione” [Dan Adelman]

Dan Adelman, responsabile dello sviluppo economico in Nintendo of America, ha dichiarato che far conoscere al grande pubblico l’offerta degli eShop Nintendo è diventata per lui una sorta di “missione personale”. Adelman si è detto consapevole che avere account separati per gli acquisti digitali su 3DS e WiiU costituisce un problema, ma è andato ancora più a fondo nella questione durante una interessante chiacchierata con Destructoid:

“Se parlate con qualcuno al di fuori della gaming industry, che magari non segue né blog né siti specializzati, molti tra loro non sanno nemmeno dell’esistenza dei giochi su eShop. Non ne hanno mai sentito parlare, e ne ignorano l’esistenza. Quindi al momento, chi segue questi giochi appartiene ad un pubblico di nicchia.

Ma sono personalmente convinto che se riuscissimo a metterli nelle mani della gente e farglieli provare, resterebbero scioccati. La loro qualità li sorprenderebbe e direbbero ‘non avevo idea che si potessero avere giochi così belli per 20, 15 o addirittura 10 dollari.

Per questo passo gran parte del mio tempo a giocare titoli indipendenti. Sinceramente è da un po’ che non tocco un prodotto da negozio, perché c’è troppa roba interessante in questo segmento. E questo probabilmente parla più di me che non di qualsiasi altra cosa.” 

Che dire? Nintendo è un po’ il Giano bifronte della nostra industria: talvolta si pone all’avanguardia assoluta, ma spesso tende a restare indietro sui trend importanti, come appunto quello dei giochi indipendenti. Auguriamoci che a questa presa di coscienza da parte di Adelman seguano misure concrete a sostegno della causa.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3621 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi