Categorie | Annunci, News

In Verbis Virtus sbarca su IndieGoGo, darete voce all’italico gioco? [Indomitus Games]

In Verbis Virtus sbarca su IndieGoGo, darete voce all’italico gioco? [Indomitus Games]

Molte volte ci troviamo a parlare male dell’Italia e della sua arretratezza tecnica e culturale nei confronti dell’economia digitale. Connessioni lente, totale assenza di supporto alle realtà giovanili e alle start up, nessuna volontà di guardare in prospettiva. Eppure ogni tanto, grazie agli sforzi individuali di un gruppo affiatato, è possibile presentare dei punti di vero orgoglio per il panorama italico. Ed oggi questa occasione ci è offerta dai ragazzi di Indomitus Games e dal loro In Verbis Virtus. Il gioco, sviluppato grazie alle potenzialità dell’Unreal Engine 3, ci mette nei panni di un mago che dovrà farsi largo in oscuri sotterranei con il solo ausilio della sua voce. Infatti l’aspetto più interessante del gioco è appunto la possibilità di lanciare gli incantesimi con la propria voce, imparando determinate formule durante il gameplay, potendo anche scegliere tra l’inglese ed il latino. Tutto questo con un impatto visivo veramente notevole, infatti In Verbis Virtus è (molto probabilmente) il progetto indipendente tecnicamente più evoluto nel panorama italiano. Ho avuto il piacere di poterli incontrare di persona allo Svilupparty 2013 a Bologna, provando anche il loro gioco, e vi posso assicurare che è un progetto di livello internazionale. Infatti ha avuto luce verde su Greenlight e quando sarà pronto uscirà nel paradiso del gaming su PC, ovvero Steam.

Ma venendo alla notizia in questione, ieri è partita su IndieGoGo la campagna di raccolta fondi per dare linfa vitale allo sviluppo di In Verbis Virtus. Se vi state chiedendo perché non Kickstarter, sappiate che noi europei non possiamo (tranne gli inglesi fortunelli) accedere ai servizi del sito. Il progetto, che ha già fatto 1.000$ nelle prime 24 ore, sarà finanziato al raggiungimento di 65.000$, con tutta una serie di Stretch Goals qualora si superasse il 100%:

– 75.000$ : Supporto ad Oculus Rift

– 90.000$ : Extra per tablet e smartphone

– 110.000$ : Supporto al Leap Motion

– 160.000$ : Multiplayer

Il mio consiglio è di supportare questo gioco ad occhi chiusi, vi assicuro che ne vale assolutamente la pena (economica). Comunque se volete provare il gioco per capire meglio, potete scaricare la demo di In Verbis Virtus.

 

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi