Categorie | Annunci, News

Watch Dogs e The Crew rimandati al 2014, problemi per Sony [Ubisoft]

Watch Dogs e The Crew rimandati al 2014, problemi per Sony [Ubisoft]

La confusione scatenata dall’ultima mossa di Ubisoft è stata notevole visto che ha deciso di rimandare ad un generico 2014 i suoi titoli di punta per la next-generation che, in questo modo, non saranno disponibili al lancio di Xbox One e PS4. Watch Dogs infatti passa da una data sicura, precedentemente fissata per il 22 Novembre (in concomitanza col lancio di Xbox One), ad una generica “Primavera 2014“. Mentre The Crew, il nuovo racing game dell’azienda francese, è stato rimandato definitivamente all’anno fiscale prossimo, con una finestra di lancio stabilita tra Aprile 2014 e (addirittura) Marzo 2015. Ovviamente in molti si sono infuriati a leggere la notizia visto che mancava poco più di un mese al lancio di Watch Dogs ed i pre-order erano iniziati da tempo. Ubisoft ha diramato questo comunicato stampa per chiarire la cosa:

Fin dall’inizio, la nostra ambizione con Watch Dogs è stata quella di creare un gioco che incarnasse tutto ciò che volevamo vedere nella nuova generazione di videogiochi. Con questo pensiero in mente abbiamo preso la difficile decisione di spostare la data di uscita del gioco alla primavera 2014. Sappiamo che moltissimi di voi si staranno chiedendo: “Perché ora?”. È stato estremamente difficile per noi decidere se rinviare il gioco. Ma fin dall’inizio, abbiamo deciso che non saremmo scesi a compromessi sulla qualità. Avvicinandosi la data d’uscita, mentre eravamo prossimi a far quadrare il cerchio, ci siamo resi conto che avevamo bisogno di altro tempo per raffinare e perfezionare ogni singolo dettaglio del gioco, così da poter consegnare a voi giocatori un’esperienza eccezionale e davvero memorabile.

Quindi ufficialmente il titolo è stato rimandato perché non in linea con lo standard qualitativo voluto, cosa che darebbe molto da pensare visti gli appena 37 giorni che ci dividevano dall’ormai ex-data di lancio. In molti hanno visto in questa mossa da parte di Ubisoft la volontà di non far entrare in conflitto la nuova IP con la flotta piratesca di Assassin’s Creed IV: Black Flag, la quale notoriamente miete successi di vendita. In questa maniera Ubisoft avrebbe un titolo di punta nella prima metà del 2014, lasciando campo libero ad Assassin’s Creed IV e gli altri titoli in uscita: Just Dance 4, Fighters Within e l’interessantissimo South Park: The Stick of Truth. Stesso ragionamento su The Crew che con molta probabilità rischiava di scontrarsi frontalmente con le esclusive Forza Motorsport 5 e Driveclub.

ps4_bundles_game

La scelta ha però dato non pochi grattacapi a Sony in quanto Watch Dogs era uno dei titoli in bundle con la nuova PS4, decisione che quindi poterà gli acquirenti a dover decidere se cambiare pre-order o (molto improbabile) attendere l’arrivo del gioco nella primavera 2014. Sony ha comunque comunicato che sta lavorando con Ubisoft e con i rivenditore per gestire al meglio le problematiche derivanti da questa situazione.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 325 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi