Categorie | COPERTINA, Editoriali

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG [10 – 15 novembre]

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG [10 – 15 novembre]

Ok, questa settimana c’è poco da girarci intorno. Sappiamo tutti benissimo cosa ha fatto notizia negli ultimi sette giorni, è noto persino alle comunità Amish americane, quelle che rifiutano qualsiasi forma di tecnologia, rasoi compresi. Naturalmente, sto parlando del lancio americano di PlayStation 4, che nel nuovo continente è diventata una realtà con qualche settimana di anticipo rispetto a noi europei (chi di voi la comprerà al dayone che – ricordiamo – è previsto per il 29 novembre?). Questa volta, il Giappone sarà il fanalino di coda di Sony che renderà disponibile la sua quarta console il prossimo 22 febbraio, ma non possiamo certo dire che questa sia una sfortuna per i giocatori nipponici.

Ps4 sembra essere una console meravigliosa (avete visto il video sulla nuova interfaccia?), ma, considerata la povera line-up con cui ha raggiunto il mercato, rimandare di qualche mese il suo acquisto non è poi un’idea così malsana. Questa è l’opinione dei blogger e recensori americani che – secondo Yoshida (presidente di Sony) – non hanno avuto tempo a sufficienza per provare a fondo i primi titoli usciti insieme a ps4.

Purtroppo per Sony, il titolo che per ora sembra ingolosire maggiormente l’opinione pubblica è inFamous Second Son, che dopo il trailer pubblicato nei giorni passati promette di essere il primo vero capolavoro della next-gen. In effetti, guardando il filmato anch’io mi sono reso conto che siamo proprio entrati nel futuro. Pensateci, fino a qualche mese fa nessun gioco poteva definirsi tale senza un protagonista privo di capelli e possibilmente arrabbiato, molto, molto arrabbiato. Niko Bellic, Cole McGrath, il comandante Sheppard e altri ancora hanno così tanti tratti in comune da poter essere quasi delle copie carbone, lo avevano dimostrato gli amici di IGN qualche anno fa.

Questa settimana, però, a far parlare di sé sono stati anche i ragazzi di Naughty Dog che hanno annunciato il prossimo capitolo della saga di Uncharted. Del gioco non si ancora nulla, c’è chi ipotizza una dipartita di Nathan Drake e amici in favori di nuovi personaggi, tuttavia è difficile dire cosa aspettarci data la scarsità (per non dire assenza) di informazioni del trailer mostrato. Le sorprese di Naughty Dog, però, non sono finite. Infatti, per tutta quella schiera di giocatori iscritta al club “amici del cordiceps”, gli sviluppatori hanno finalmente rilasciato un breve filmato sui contenuti del primo DLC single player di The Last of Us. Chi sentiva la mancanza di Ellie e dei suoi simpatici clicker, sarà lieto di sapere che “Left Behind“, la campagna single player che chi ha acquistato il season pass potrà scaricare gratuitamente, ci permetterà di rivestire i panni della ragazzina a cui tutti noi ci siamo affezionati dallo scorso giugno. Naturalmente, il DLC in questione non sarà disponibile a breve, ma solamente nelle prime settimane del 2014. Considerata l’attesa, Left Behind dovrebbe essere l’equivalente di un gioco a sé … ma per ora questa e altre polemiche devono essere rimandate all’anno prossimo.

In tutto questo marasma di novità, ritorni e annunci esaltanti, non dobbiamo dimenticarci, però, di altre due “leggende”. In primis, di Hideo Kojima che anche questa settimana ha rilasciato ulteriori dettagli sul prossimo Metal Gear Solid V: Ground Zeroes. Dopo essersi fatto “sfuggire” più o meno inconsapevolmente il fatto che su Playstation MGS V: Ground Zeroes avrà dei contenuti extra, il papà di Solid Snake ha presentato anche le nuove “Déjà-Vu Mission“. Non è ancora chiaro se saranno queste le missioni extra a cui potranno giocare quanti si schiereranno con Sony, per ora si sa soltanto che in questi segmenti avremo modo di rivivere alcuni momenti topici delle precedenti avventure di Snake, vestendo i panni “poligonali” con cui debuttò – ormai tanti anni fa – su PsOne. Per capirci qualcosa di più, vi rimando al trailer mostrato da Kojima-san, il quale ha annunciato che nel corso della prossima settimana verranno rilasciate ulteriori informazioni a riguardo. Al momento, mi sento di dire che chi giocherà a Ground Zeroes su Xbox non si perderà nulla di eclatante.

La seconda “leggenda” che si è ritagliata un piccolo spazio nella gran quantità di news della settimana appena passata è piccolo, rosa, ha debuttato nel mondo dei videogiochi nel 1992 e il suo nome inzialmente doveva essere Twinkle Popo. Stiamo parlando di? Se avete pensato a Kirby, complimenti: la risposta è esatta. Dopo aver presentato il trailer della nuova avventura dell’esserino rosa, Nintendo non aveva più rilasciato informazioni a riguardo, scordandosi persino di dare un nome alla prossima fatica del suo piccolo aspiratutto. Venerdì scorso, però, la mamma di Super Mario ha annunciato che il gioco in cantiere si chiamerà Kirby: Triple Deluxe (che a me fa venire in mente un panino di McDonald’s) e in Giappone sarà disponibile dal prossimo 11 gennaio.

Quando arriverà in Europa? Al momento non ci è dato saperlo, ma consoliamoci: per quella data noi staremo giocando da ben 3 mesi con PlayStation 4

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 37 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi