Categorie | News

Steam, Amazon, Humble Bundle: ecco gli affaroni dell’ultim’ora! [sconti PC]

Steam, Amazon, Humble Bundle: ecco gli affaroni dell’ultim’ora! [sconti PC]

Se vi volete del bene e la distribuzione digitale non è per voi un problema, in queste ore son disponibili delle opportunità che dovrebbero far gola a qualsiasi gamer, con sconti eccezionali disponibili per un periodo di tempo molto limitato. Si parte da Steam, che da ieri ha iniziato una rotazione di grandi titoli a prezzi davvero stracciatissimi: per farvi un esempio, Bioshock Infinite e Dishonored costeranno 7.50€ se acquistati entro le prossime 6 ore, mentre il da noi consigliatissimo The Stanley Parable si attesa sui 7.19€. La scelta è piuttosto vasta, ma occorre affrettarsi perché la rotazione avviene ogni 8 ore.

Amazon.com sta offrendo 5 dollari di bonus per ogni titolo acquistato tramite il suo store digitale, con alcune chicche niente male: citiamo a caso il Max Payne Pack che raggruppa l’intera serie a 7 dollari, tutta la saga di Bioshock a 15 dollari e i 2 Borderlands a 12$. Naturalmente, ragazzi, si parla di versioni PC per entrambe le vetrine digitali, quindi cascate un po’ male se giocate esclusivamente su console.

Infine abbiamo l’Humble Bundle numero 8, imbattibile nel suo rapporto qualità/prezzo perché a farlo è il giocatore: qualsiasi donazione a partire da 1 dollaro è sufficiente a portarsi via un pacchetto digitale che stavolta comprende Little Inferno, Gemini RueAaaaaAAaaaAAAaaAAAAaAAAAA!!! for the Awesome (si, è questo il titolo) e Jack Lumber. Con una donazione superiore a 4.19 dollari si otterranno anche Hero Academy ed Anomaly 2, titoli di ottima fattura che rendono l’offerta praticamente essenziale, se si  disposti a sperimentare un po’. Il dato gradevole è che tutti questi giochi son disponibili anche nelle versioni Linux, iOS e Android [anche Gemini Rue, WOOHOO!, ndr], per siete liberi di divertirvi in mobilità facendo anche del bene, visto che i proventi vengono dati in beneficenza.

Insomma, se cene e regali di Natale vi hanno prosciugato il portafogli – come del resto sta succedendo a chiunque non lavori in Parlamento o sia amico di siffatta gente – non è detto che dobbiate rinunciare alla voglia di gaming.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi