Categorie | News

Solo 12 giocatori online per partita in Titanfall, Respawn spiega il perché [polemica]

Solo 12 giocatori online per partita in Titanfall, Respawn spiega il perché [polemica]

La generazione del 1080p, dei 60 frames al secondo, del 64 giocatori online che al di sotto di tanto, sei scarso. Questa era grossomodo l’idea che i più ottimisti si erano fatti della generazione attuale, ma in realtà, anche i migliori sviluppatori stanno mettendoci un po’ ad ingranare, ed è sorprendente che la notizia di oggi riguardante Titanfall stia generando tanto scalpore sul Web: ci riferiamo al fatto che il nuovo titolo Respawn Entertainment ammetterà un massimo di 12 giocatori a partita, organizzati in due quadre da 6 elementi. Sembra un po’ pochetto, in effetti, ma lasciamo che Vince Zampella dia la propria versione dei fatti:

“Questo numero ha rappresentato per noi il migliore equilibrio per l’Intelligenza Artificiale. E con 12 giocatori, intendiamo 12 utenti umani: ognuno di essi può pilotare un Titano, metterlo in modalità di guardia o di supporto. C’è abbastanza materiale da rendere il sistema divertente, sebbene i giocatori siano l’attrattiva principale. Avremo bonus sbloccabili sia per loro che per i relativi Titani.”

Data la potenza delle nuove console, riesce difficile immaginare che Titanfall implementi un’Intelligenza Artificiale così sofisticata da non poterne gestire una ventina di istanze in contemporanea, seppure online. Il gioco uscirà giorno 11 Marzo su Xbox One, PC ed Xbox 360… A ben vedere, questo potrebbe dare una chiave di lettura alla questione. Ciò non toglie che solo la prova sul campo possa effettivamente convalidare l’opinione di Respawn (ed la possibile svista dell’opinione pubblica) sugli equilibri di Titanfall.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi