Categorie | News, Voci di corridoio

Xbox One: troppi leak dalla stessa fonte, Microsoft slega gli avvocati [NeoGaf]

Xbox One: troppi leak dalla stessa fonte, Microsoft slega gli avvocati [NeoGaf]

Il forum di NeoGaf è una vera e propria cornucopia in fatto di rumor e fuoriuscite di informazioni riservate. Nei giorni scorsi, un utente denominato ntkrnl è diventato letteralmente un fiume in piena ed ha diffuso una serie di informazioni riguardanti Xbox One ed i suoi brand più importanti. Guardate un po’, è roba che scotta:

Halo 2: Anniversary Edition – Programmata per l’11 Novembre, questa edizione riveduta e corretta del gioco dovrebbe includere un codice di accesso alla beta di Halo 5 ed un corto in real time sullo stile di Forward Unto Dawn. Ad occuparsi dell’operazione dovrebbero essere Saber Interactive e Certain Affinity, già co-autrici di Halo: Combat Evolved – Anniversary Edition, con una risoluzione video garantita da 1080p. Nessuna certezza invece sul frame rate.

Titanfall – Prevista entro l’anno un’edizione speciale di Xbox One decorata a tema. Il primo DLC per il gioco uscirà a 45 giorni dal suo lancio, il secondo a 120 giorni.

Crackdown 3 – Il gioco sarebbe già in lavorazione. Dovrebbe giungere sul mercato nel 2016, ma Microsoft non lo svelerà al pubblico prima del prossimo anno.

Halo 5 – Una tra le corazzate in forza ad Xbox One sarebbe stata spostata al 2015.

Forza Horizon 2 – Il secondo spinoff ufficiale di Forza dovrebbe arrivare su One nel mese di Settembre, forte di una risoluzione video nativa a 1080p, un sistema meteorologico da paura e tonnellate di opzioni social per rendere l’interazione con gli amici semplice e ricca.

Xbox One White e console senza drive BluRay – Quest’anno dovrebbe essere possibile acquistare esemplari di Xbox One dallo chassis bianco. Si starebbe inoltre valutando l’ipotesi di rilasciare una versione economica della console (400 dollari) priva di drive BluRay, manovra che Michael Pachter ha definito “la più stupida, stupida, stupida idea di sempre”.

Altri brandelli di informazione suggeriscono l’uscita di Quantum Break a Natale 2014, Sunset Overdrive in Autunno ed un ciclo di sviluppo da 2 anni e mezzo per il nuovo Gears of War, che avrebbe fatto cancellare a Black Tusk un progetto chiamato Shangheist (… wow!). Ce n’è più che abbastanza per fare arrabbiare Microsoft, e pare proprio che il colosso industriale abbia messo in movimento il suo dipartimento legale per identificare ntkrnl e trascinarlo in tribunale. Difficilmente le sue motivazioni (“Sono incapace di provare paura. Inoltre, è roba così eccitante che parlarne non farà male a nessuno, a dire il vero. Chiunque non starebbe nella pelle pur di vederla uscire. Non è un male”) potrebbero aiutarlo in una situazione del genere.

(via NeoGaf)

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi