Categorie | COPERTINA, Editoriali

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG [3 – 7 marzo]

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG [3 – 7 marzo]

Trovo molto divertente il fatto che, proprio nella settimana del ritorno di Alessia Marcuzzi e del Grande Fratello, nello stomaco dell’industria videoludica si siano prodotti quei movimenti necessari a far “espellere” notizie e giochi che aspettavamo da tempo.

Questa settimana, infatti, Ubisoft ha vinto la battaglia contro la sua recidiva stitichezza portando alla luce il tanto atteso South Park: il bastone della verità riuscendo anche a ricevere delle valutazioni tutt’altro che negative. A quanto pare, mesi e mesi di rinvii non sono stati sufficienti a proteggere Cartman e amici da bug di vario genere: colpa delle difficoltà di programmazione o del “fumo” di Asciughino? Se per queste sbavature la soluzione è semplice e ce la suggerisce Kotaku - “aspettare” – per le scene censurate (che ci verranno raccontate così) ci sono ben pochi rimedi.

Ad ogni modo, sembra che per noi giocatori del vecchio continente le scene tagliate ammontino a 40 secondi: consoliamoci pensando che in questi sette giorni, oltre a South Park, dal magico cilindro di Ubisoft sono uscite persino notizie sul tanto chiacchierato Watch_Dogs. che a partire dal 27 maggio potrà allietare i pomeriggi dei possessori di PlayStation 3, PlayStation 4, Xbox 360 e Xbox One. Se vi state domandando che ne è stato della versione Wii U di Watch_Dogs, sappiate che, a detta degli sviluppatori, Ubisoft Romania sta facendo faville, ma su Nintendo le avventure di Aiden Pearce arriveranno un po’ più tardi (a quanto pare, giugno 2014).

Se per i possessori di Wii U essere un po’ il fanalino di coda dell’industria è ormai la norma (suvvia, il sequel di Bayonetta sarà tutto vostro!), presto anche chi gioca su PlayStation 3 e Xbox 360 dovrà abituarsi a questa condizione: Batman Arkham Knight infatti uscirà solo per console next gen. Gli sviluppatori hanno in mente qualcosa di troppo grande, troppo bello e troppo complesso per concentrarsi sul multiplayer o su Ps3 e Xbox 360: meglio ignorare il fatto che proprio questa settimana Bioware ha mostrato un nuovo trailer relativo all’immenso mondo di Dragon Age Inquisition – che uscirà per console next e last gen.

In questi sette giorni di vittoria contro la stipsi, però, non si è parlato solo di “espulsioni positive”. Ironia della sorte, proprio nella settimana della festa della donna Amy Hennig, sceneggiatrice di Uncharted, ha lasciato Naughty Dog. Le ragioni della separazione rimangono ignote, i più maliziosi hanno parlato di dissapori tra la Hennig e la coppia Neil Druckmann e Bruce Straley, i due sceneggiatori di The Last of Us (che presto diventerà anche un film, lo sapevate?).

A Naughty Dog, però, i pettegolezzi non piacciono e poco dopo la notizia della dipartita di Amy Henning ha rilasciato un comunicato stampa in cui sottolinea che Druckmann e Strailey non hanno alcuna responsabilità. Ad ogni modo, Sony ha rassicurato che lo sviluppo di Uncharted 4 non subirà alcun ritardo, resta da capire come e se l’assenza della mano della Henning si sentirà.

Amy Henning non è stata la sola a salutare l’industria in questa sconvolgente settimana: a farle compagnia è niente meno che l’ora ex presidente di Sony Computer Entertainment America, Jack Tretton. Essendo stato ai vertici di Sony per ben 19 anni, possiamo imputare a Tretton gran parte dei successi del monolite nero in Occidente, ora a succedergli sulla poltrona di Amministratore Delegato sarà Shawn Layden, un altro membro storico nelle fila di SCE da ben 14 anni.

Quali altri cambiamenti ci attendono nelle prossime settimane? Per saperlo, non potete far altro che continuare a leggere Week Game Over e ora – come direbbe Eric Carman – fottetevi tutti io me ne vado a giocare

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 37 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi