Categorie | News

Driveclub perde il suo game director, Sony: “presto avrete la data di uscita” [PS4]

Driveclub perde il suo game director, Sony: “presto avrete la data di uscita” [PS4]

In circostanze non del tutto chiare, il team di Driveclub ha perso la settimana scorsa il game director del gioco Col Rodgers, dedicatosi completamente al suo nuovo studio indipendente. Questa ennesima partenza, preceduta da una serie di licenziamenti che hanno colpito gli studios britannici di Sony (Evolution, Guerrilla Cambridge, SCE London Studio), sta portando molte persone a chiedersi quale strana malattia affligga il corpus dei suoi sviluppatori interni. Nessuna malattia in realtà, ma solo il prezzo di una next gen impegnativa sia per i creativi, interessati da pressioni sempre maggiori, che per gli amministratori, costretti a razionalizzare di continuo le risorse a loro disposizione; del resto, è noto che Sony non navighi esattamente nell’oro di questi tempi. Nonostante ciò, SCEE ha risposto alla situazione pubblicando un deciso comunicato stampa:

“Vogliamo affermare in maniera molto chiara che lo sviluppo di DRIVECLUB su PS4 sta andando fortissimo. I cambiamenti annunciati ieri riguardo ai WorldWide Studios non hanno influenzato i lavori sul gioco né il team, che ha goduto e gode ancora oggi di un’ottima direzione. Abbiamo piena fiducia nel gioco e nella sua promessa di portare su PS4 il primo racing game vermente sociale, e siamo compiaciuti ed elettrizzati dal calibro dei talenti di Evolution Studios. I progressi in atto su DRIVECLUB sono spettacolari, e nelle prossime settimane condivideremo un aggiornamento sullo sviluppo, la data di uscita e video del gioco in azione. Ringraziandovi per la pazienza, vi invitiamo a stare sereni, l’attesa sarà ben ripagata. Per quanto riguarda il nuovo game director di DRIVECLUB, vi sveleremo prestissimo la sua identità.”

Questa determinazione è importante per il pubblico e per gli investitori di Sony, dal momento che la sezione Computer Entertainment è quella che sta tenendo a galla l’intera corporazione giapponese.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi