Categorie | News

Anche YouTube abbraccia i 60 frames al secondo [streaming]

Anche YouTube abbraccia i 60 frames al secondo [streaming]

Attraverso un post su Twitter, i creatori di YouTube hanno annunciato che presto, il celeberrimo servizio di streaming supporterà flussi video a 48 e 60 fotogrammi al secondo. Si tratta del cambiamento più radicale in una serie di aggiunte e modifiche al servizio che verranno implementate nelle settimane a venire, molte della quali create grazie al supporto degli utenti:

  • YouTube Creator Studio: è una nuova app per Android ed iOS che consente di editare i propri video e consultarne le statistiche direttamente tramite smartphone.
  • Libreria audio con effetti sonori: una larghissima serie di effetti sonori royalty free si aggiungeranno alla libreria audio di Youtube, consentendo di personalizzare ancor di più i propri video.
  • 60 (già, sei-zero) frames al secondo: i vostri video di gameplay appariranno presto fluidissimi su YouTube , non appena lanceremo il supporto per i 48 ed i 60 frames al secondo nei mesi a venire. Date un’occhiata ai video di esempio pubblicati qui intorno, naturalmente in HD!
  • Credits dei creatori: la collaborazione è uno tra gli ingredienti chiave dei migliori video su YouTube. State già pubblicizzando i vostri collaboratori nelle descrizioni, ma se trasformassimo queste descrizioni in tag attraverso cui raggiungere i canali dei vostri amici, o cercare collaboratori in base alla loro città ed esperienza? Questa è la nostra visione per i Credits dei Creatori. Restate sintonizzati.
  • Sottotitoli dei fan: ogni mese, oltre un miliardo di persone si collega a YouTube, ma non tutti parlano la stessa lingua ed alcuni hanno problemi di udito. La ricognizione automatica del parlato e le traduzioni automatiche possono aiutare, ma i vostri fan possono svolgere un lavoro ancora migliore. Nei prossimi mesi, i vostri fan saranno in grado di pubblicare sottotitoli per i vostri video basandosi su una traccia testuale da voi creata, aiutandovi a raggiungere un pubblico più vasto. Potete vedere questa caratteristica in uso su Barely PoliticalFine Art-TipsGot Talent Global ed Unicoos.
  • Info Cards: le annotazioni sono utili, ma non particolarmente belle a vedersi. Tra breve, ritroverete le nostre card informative con un nuovo look, più pulito, che potrete configurare per funzionare alla stessa maniera su PC, smartphone e tablet.
  • Più modi per creare playlist: assieme agli strumenti analitici che abbiamo aggiunto di recente, aspettatevi nuovi strumenti per la costruzione di playlist che trasformeranno il vostro tempo speso a comporle in più visualizzazioni e migliori risultati per voi.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 3648 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi