Categorie | COPERTINA, Editoriali

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG [8-12settembre]

Week Game Over: la settimana videoludica raccontata da ITG
[8-12settembre]

Nel 1958, Paul Anka cantava (You are my) Destiny, brano che scalò le vette delle classifiche americane e britanniche. 53 anni dopo, Destiny è il nome di un videogioco tra i più acquistati del momento e, ovviamente, anche il protagonista di questa settimana videoludica.

Disponibile dallo scorso martedì, in questi ultimi sette giorni si è parlato di Destiny in tutte le salse e, mentre il popolo di internet riversava sull’ultima fatica di Bungie tutte le valutazioni possibili, dall’eccellenza alla sufficienza, su inside the game abbiamo pubblicato il video dei primi 15 minuti di gioco – un ottimo modo per aiutare gli indecisi a scegliere se scendere in strada e raggiungere il proprio negozio di fiducia, oppure restare a casa e volgere i propri interessi di videogiocatore altrove.

Chi ai viaggi interstellari e agli alieni preferisce i non-morti, ad esempio, questa settimana avrà trovato di maggior interesse gli ultimissimi, scarni, dettagli rilasciati da Capacom su Resident Evil: Revelation 2, lo spin-off con cui la software-house cerca di riconquistare gli affetti dei fan più stagionati con uno stile fedele a quello dei primi capitoli della saga.

Di tutti le informazioni rilasciate, sono due le curiosità che hanno maggiormente detestato l’attenzione degli appassionati. In primis, la scelta di serializzare il gioco. Sì, avete capito bene: forse pensando che sia questa la chiave del successo di Telltale e delle sue due stagioni di The Walking Dead, sembra proprio che Capcom rilascerà Revelation 2 in episodi a cadenza settimanale. Secondo i meglio informati, Resident Evil Revelation 2 uscirà in versione digitale suddiviso in 4 capitoli: per la modica cifra di 5,99€ ciascun “episodio” offrirà svariate ore di gioco che culmineranno con colpi di scena pensati per tenerci col fiato sospeso fino alla settimana successiva. Naturalmente, sarà possibile portarsi a casa tutti i quattro capitoli del gioco risparmiando grazie alla presenza dell’immancabile season-pass da 24,99€.

Se invece siete all’antica e non solo non potete rinunciare al profumo della carta stampata, ma anche a quello emanato dai blue-ray, non temete: al termine di questa curiosa operazione (il cui senso è inafferrabile, un po’ come quello dei folli esperimenti della Umbrella Corporation), Resident Evil Revelation 2 raggiungerà i negozi anche in versione retail per la gioia di voi tradizionalisti.

Questo nuovo capitolo, però, desterà sicuramente anche l’interesse degli appassionati di chirurgia estetica visto che – a grande richiesta – Capcom ha deciso di dare a Claire Redfield non solo il ruolo di protagonista, ma anche una nuova faccia che ricorda per certi aspetti quella di Dana Scully di X-Files. Evidentemente, ritrovarsi prigionieri in isole sperdute ad ogni capitolo (sì, anche questa volta Claire viene fatta prigioniera poco prima dell’inizio del gioco), esplorare ville e laboratori popolati da zombie e aberrazioni di vario tipo sono esperienze che lasciano un segno e che, ai personaggi di Capcom, cambiano anche i connotati.

Non ha infiammato gli animi dei videogiocatori come Destiny, ma questa settimana anche Ubisoft è riuscita a ritagliarsi uno spazio sulla homepage di Inside the Game. La mamma di Rayman si prepara a diventare la protagonista del nostro autunno grazie alla gran quantità di titoli che ha deciso di rilasciare contemporaneamente o a distanza ravvicinata. Avete già segnato sui vostri calendari la data di uscita di Assassin’s Creed: Unity e Assassin’s Creed: Rogue (11 novembre)? Bene, allora non vi resta che aggiungere quella di Assassin’s Creed Birth of a New World | The American Saga – un unico cofanetto che raccoglie AC3, AC Liberation e AC4: Black Flag - in arrivo il prossimo 3 ottobre. Per chi fosse rimasto ai primi due capitoli della serie, la nuova raccolta di Ubisoft è un ottimo modo per recuperare gli arretrati prima dell’arrivo dei nuovi titoli sacrificando (più di) qualche ora di sonno sugli altari di Connor, Eveline ed Edward.

L’invasione di assassini dei prossimi mesi potrebbe essere anche un ottimo modo per riempire il lasso di tempo che ci separa dal ritorno di un altro giustiziere, ovvero Batman. Infatti, Arkham Knight (che doveva inizialmente raggiungere i negozi ad ottobre) dopo il posticipo a un generico 2015 ora è stato definitivamente confermato per il 2 giugno 2015. Tra 10 mesi, si spera, Rocksteady avrà reso giustizia a quello che dovrebbe essere il capitolo conclusivo della saga di Arkham e che tutti i fan si augurano chiuda in bellezza l’esperienza iniziata con Arkham Asylum.

Nel frattempo, tra non morti e assassini, la prossima settimana sarà tutta dedicata al Tokyo Game Show che da giovedì 18 settembre ci mostrerà con cosa giocheremo nei prossimi 12 mesi. Quali sono le vostre speranze? Tra sette giorni scopriremo se sono state deluse.

Questo post è stato scritto da:

- ha scritto 37 articoli su Inside The Game.

Contatta l'autore

Commenti

Commenti

Rispondi