Pagina 1 di 2 12 ultimoultimo
Visualizzazione dei risultati da 1 a 15 su 17

Discussione: Legge sulla Garanzia dei Beni di Consumo (fate valere i Vostri diritti)

  1. #1
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Thumbs up Legge sulla Garanzia dei Beni di Consumo (fate valere i Vostri diritti)

    Gente Vi ricordo (visto che c'e' gente che crede che la garanzia duri 1 anno o addirittura meno) che la garanzia su TV LCD, CONSOLE, DVD PLAYER, FORNO MICROONDE, LAVATRICI (insomma su tutto quello che comprate di elettrico e elettronico) etc..., e per Legge (non lo dico Io) di 2 ANNI, dunque dite la Vostra ai negozianti furbetti fatevi valere per Legge.

    Leggete bene di seguito la Legge

    ADICONSUM
    LA VENDITA E LE GARANZIE DEI BENI DI CONSUMO
    DLGS 24.02 n° 2
    Per i beni acquistati e consegnati dal 23 marzo 2002 si deve fare riferimento al Decreto
    Legislativo 24/02 in attuazione della direttiva 1999/44/CE che ha sostanzialmente cambiato le
    discipline delle garanzie, novellando (scrivendo) nuovi articoli del Codice Civile dall’art.
    1519 bis a nonies.

    L’obiettivo del Decreto, è di garantire la protezione del consumatore e potenziare la fiducia
    negli acquisti dei beni di consumo, stabilendo una base di regole comuni in Italia e in altri paesi
    della UE indipendentemente del luogo di vendita del bene. Questa normativa specifica
    nuovamente la figura del consumatore, del venditore, del produttore e il concetto di beni di
    consumo.

    Consumatore: qualsiasi persona fisica che nei contratti di vendita, permuta, somministrazione,
    appalto, opere, e comunque tutti quelli finalizzati alla fornitura di beni di consumo da fabbricare
    o produrre, agisce per scopi estranei all’attività imprenditoriale o professionale, ed è altresì
    considerabile consumatore “il condominio”.

    Venditore: qualsiasi persona fisica o giuridica, pubblica o privata che nell’esercizio della
    propria attività imprenditoriale o professionale, utilizza i contratti di vendita, permuta,
    somministrazione, appalto, opera, e comunque tutti gli altri contratti finalizzati alle forniture di
    beni di consumo. Si intende anche venditore l’intermediario, ad esempio l’autosalone che vende
    veicoli usati in conto vendita da un privato.

    Produttore: il fabbricante di un bene di consumo, l’importatore del bene nel territorio della UE,
    o qualsiasi altra persona che si presenta come produttore, apponendo sul bene il proprio nome o
    marchio.

    Beni di consumo: qualsiasi bene mobile, anche da assemblare.
    Sono esclusi:
    -i beni oggetto di vendita forzata.
    -l’acqua e il gas quando non confezionati per la vendita.
    -l’energia elettrica.

    La nuova disciplina recita che i beni consegnati debbono essere conformi al contratto di
    vendita; cioè il bene deve avere le caratteristiche richieste anche verbalmente dal consumatore
    e accettate dal venditore o dal produttore, anche se prospettate su depliant pubblicitario.

    La durata della garanzia legale è di 24 mesi, e nel caso di mancanza di conformità (difetto) il
    consumatore deve denunciare il difetto al venditore entro due mesi dal momento della
    scoperta. Detta garanzia è valida anche per i beni usati, che però, nel caso specifico il
    consumatore e il venditore possono concordare un periodo inferiore ai 24 mesi, periodo che in
    ogni caso non può essere inferiore a 1 anno.

    Con questo Decreto Legislativo è stata sancita la responsabilità del venditore nei confronti
    del consumatore per un difetto di conformità. Questa è estesa anche all’installazione quando
    effettuata a cura del venditore. Detta responsabilità decade se al momento della consegna del
    bene il consumatore era a conoscenza del difetto.

    Nel caso della mancanza di conformità, il consumatore ha diritto al ripristino al bene mediante
    la riparazione o la sostituzione. A sua scelta, se i rimedi di cui sopra non hanno avuto esito
    positivo, ovvero, sono risultati impossibili o sproporzionati può richiedere la riduzione del
    prezzo o la risoluzione del contratto.

    Il ripristino della conformità dei beni (riparazione), non deve comportare spese aggiuntive per il
    consumatore, siano esse per i materiali, mano d’opera o altre spese con motivazioni diverse
    come le spese di spedizione e il diritto di chiamata.
    Per la riparazione del bene non c’è un tempo codificato fra la consegna e la restituzione del
    bene, in quanto il Decreto Legislativo con l’art. 1519 quater c.c. Prevede che “……la
    riparazione deve essere effettuata entro un congruo tempo dalla richiesta senza arrecare
    notevoli inconvenienti al consumatore…..” per cui trascorso un ragionevole lasso di tempo il
    consumatore può richiedere, (tramite raccomandata A/R), la sostituzione, la riduzione del
    prezzo, o la risoluzione del contratto.

    Per l’esercizio della garanzia il consumatore deve pretendere lo scontrino fiscale e il
    documento di consegna (per i beni consegnati in data successiva all’ordine) e conservarlo
    almeno 26 mesi dalla data di consegna, in quanto per i beni nuovi in garanzia, la stessa
    complessivamente è di 26 mesi (24 mesi di garanzia, più due mesi per la denuncia del difetto),
    ed è questa l’unica condizione certa per far valere i propri diritti.

    Ancora una volta ricordiamo che il consumatore si deve rivolgere solo al venditore, il quale
    non può fare differenze tra garanzia nazionale, internazionale, comunitaria e diffidare dai
    venditori che rinviano il consumatore ai centri di assistenza.
    Ultima modifica di Redwind; 09-02-2010 a 18:39

  2. The Following 4 Users Say Thank You to Redwind For This Useful Post:

    Jabba (09-02-2010), OverLord (08-02-2010), Strider Hiryu (16-04-2010), ViewtifulMax (09-02-2010)

  3. #2
    Senior Member L'avatar di OverLord
    Registrato dal
    Jan 2010
    Età
    31
    Messaggi
    2,019
    Thanks
    85
    Thanked 57 Times in 52 Posts

    Predefinito

    Hai fatto benissimo,anche io sento sempre di gente che non ne capisce molto di garanzia...

    Aggiungo per il 360,la garanzia per i Red Rings (SOLO ED ESCLUSIVAMENTE RED RINGS) è di 3 anni...
    The meaning of the past,Fuck the world is my must,Breath and spread the dust...

  4. #3
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    News
    L’Antitrust ha avviato cinque istruttorie per possibili pratiche commerciali scorrette nei confronti di alcune imprese(Mediaworld,Unieuro,Euronics,Trony).
    I procedimenti, avviati alla luce delle molte segnalazioni inviate dai consumatori, dovranno verificare se le aziende abbiano agito correttamente nell’informare i consumatori sull’esistenza della garanzia legale sui prodotti(che per Legge e di 2 anni).
    Le istruttorie dovranno inoltre accertare se le imprese abbiano correttamente riconosciuto ai consumatori l’esercizio della garanzia legale e il diritto di recesso.
    Ultima modifica di Redwind; 08-02-2010 a 23:46

  5. #4
    Senior Member L'avatar di OverLord
    Registrato dal
    Jan 2010
    Età
    31
    Messaggi
    2,019
    Thanks
    85
    Thanked 57 Times in 52 Posts

    Predefinito

    Te l'ho messa in rilievo in Guru Meditations,visto che è strettamente correlata ai VG...=)
    The meaning of the past,Fuck the world is my must,Breath and spread the dust...

  6. #5
    Videogiocatore adulto L'avatar di Killy77
    Registrato dal
    Jan 2010
    residenza
    Barcellona (Spagna)
    Messaggi
    7,274
    Thanks
    469
    Thanked 277 Times in 248 Posts

    Predefinito

    Grande Redwind

  7. #6

    Predefinito

    Uhm.
    Domanda: ma se faccio fattura, la garanzia è solo di un anno, giusto?

  8. #7
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ViewtifulMax Visualizza il messaggio
    Uhm.
    Domanda: ma se faccio fattura, la garanzia è solo di un anno, giusto?
    ??

  9. #8
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    Raga', lo volete capire o nooooooooo???????

    La garanzia LEGALE (capite questa parola L.E.G.A.L.E, lo dice una legge fatta dall'unione EUROPEA U.E, che lo stato Italiano a recepito) di un bene e di 2 Anni.
    Il consumatore con lo scontrino che conferma la garanzia, deve rivolgersi al negoziante dove ha aquistato il bene per ogni rottura o difetto, il negoziante deve sostituire, o riparare il bene, se non si puo' riparare gli deve ridare indietro i soldi o dare un bene di pari valore economico.

    Vi cito il mio esempio:
    mi si e fuso il lettore di PS3 agli inizi di dicembre 2009, la mia ps3 era in garanzia giusto giusto per qualche giorno, vado da euronicis parlo col commesso addeto ai videogames che non mi sa dare spiegazioni, proprio mi dice "io non so che dirle", e incomincio a fare casino, ad alzare la VOCE, e gli dico che se non chiama un responsabile telefono alla Finanza, il commesso mi fa notare che sono le 19:30, e che il responsabile e andato via prima, mi rassicura che l'indomani mi fa parlare col resposabile garanzie sui prodotti di euronicis italia.
    L'indomani vado, e telfoniamo a sto dottoooo, che nn ricordo + come si chiama, il quale mi dice che loro coprono solo il primo anno e bla bla bla bla......qundo non ne posso piu' di sentire le cazzate che dice lo blocco, e gli dico che non sta parlando con un bambino, gli spiego come stanno le cose della legge etc.... ma lui fa lo gnorri, allora dico le parole maggiche, dottoo senta se lei non mi cambia la Ps3 chiudento sto telefono Io faccio 3 cose, 1-chiamo la finanza e denuncio tutto, 2-tefefono all'associazione dei consumatori, e 3- se mi gira chiamo pure striscia la notizia e sputtano euronicis sotto le feste di natale..perche' dottoooo non vero il messagio di euronics......IL CLIENTE NON HA UN CAZZO DA EURONICS,.........5 o 6 secondi di silenzio e mi sento dire, ma non si preoccupi che si risolve sta situazione mi lasci il suo cell che la richiamo io nel pomeriggio e le faccio sapere...e Io sicuro non mi prenda in giro perche' a sbagliato persona con me'....e lui nooooo non mi permetterei mai...
    Insomma nel pomeriggio mi richiama e mi dice che una ps3 da 40gb e in spedizione da un'altro euronics e che appena arriva mi richiamano loro, mi dice intanto porti la Ps3 rotta che la testiamo.
    Il pomeriggio stesso porto quella rotta da loro, mi sono fato rilasciare una ricevuta di consegna del bene in garanzia e in sostituzione e fino all'ultimo ci anno provato... mi hanno dato la ricevuta senza timbro e data....e Io... ma come ancora ci provate.... DOVEEE LA DATA DI OGGIIIII E I LTIMBROOO....e il commesso ah' mi scusi la testa confusa la scrivo subito.
    Ho preso la ricevuta e sono andato via, dopo 15 giorni telefono Io, e mi dicono che e arrivata proprio in mattinata e che mi stavano telefonando, seeeeee col caxxo... se non telefonavo Io ancora aspetavo.

  10. #9

    Predefinito

    Respect cazzo, è così che si fa. Ne sento veramente troppe di gente che si fa pijare pel culo.

    Tipo come ha provato a fare un pirletta di negoziante con me, che dopo DUE MESI che gli avevo portato la 9800GT bruciata, ha cercato di ridarmi la mia stessa IDENTICA, STESSO SERIAL NUMBER. Per farla breve, prima gli ho mangiato la testa, poi ho fatto una bella mail fake al mio avvocato fake e l'ho messo in copia... 2 giorni dopo avevo una 9800 nuova =D

    Chi di presa pel culo ferisce...
    ~ Proud 2 Be Nerd ~

  11. #10

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da redwind Visualizza il messaggio
    ??
    Mi spiego meglio con un esempio.
    Compro un iPod, faccio fattura.
    La mia garanzia scende a solo un anno o rimane sempre di due anni?

  12. #11
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da ViewtifulMax Visualizza il messaggio
    Mi spiego meglio con un esempio.
    Compro un iPod, faccio fattura.
    La mia garanzia scende a solo un anno o rimane sempre di due anni?
    Ora, non per dire o per fare lo sborone, e neppure per offenderti, certo io scrivo pure male e a caxxo di cane, ma secondo me' tu l'italiano non lo leggi bene. ^_^

    Ma faccio fattura che vuol dire.??

    Io ho fatto il commerciate, vendevo Pc e videogames, e i miei clienti volevano la fattura x il semplice fatto che si scaricavano l'IVA dei PC che compravano e che usavano per lavoro, ma lo scontrino si fa comunque per garantire la garanzia.
    Ora se tu compri un ipod, ti devono fare lo scontrino, e se lo chiedi pure la fattura(vallo a spiegare il modo x scaricarti l'IVA da un ipod.. che dici che lo usi x lavoro?... ^_^) ma la garanzia e sempre di 2 anni.

    ^_^

  13. #12

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da redwind Visualizza il messaggio
    Ora, non per dire o per fare lo sborone, e neppure per offenderti, certo io scrivo pure male e a caxxo di cane, ma secondo me' tu l'italiano non lo leggi bene. ^_^

    Ma faccio fattura che vuol dire.??

    Io ho fatto il commerciate, vendevo Pc e videogames, e i miei clienti volevano la fattura x il semplice fatto che si scaricavano l'IVA dei PC che compravano e che usavano per lavoro, ma lo scontrino si fa comunque per garantire la garanzia.
    Ora se tu compri un ipod, ti devono fare lo scontrino, e se lo chiedi pure la fattura(vallo a spiegare il modo x scaricarti l'IVA da un ipod.. che dici che lo usi x lavoro?... ^_^) ma la garanzia e sempre di 2 anni.

    ^_^
    No, anzi, scusami tu!
    Mi son spiegato male per due volte di fila (il brutto di scrivere di fretta e dal cellulare)
    Ovviamente lo scontrino si fa sempre
    Comunque il succo è quello, grazie mille della risposta!

    P.S. Non hai idea di quanta gente fattura iPod o robe così ^.^

  14. #13
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    [QUOTE=P.S. Non hai idea di quanta gente fattura iPod o robe così ^.^[/QUOTE]

    No no invece ho idea e come, c'e' gente che ha un negozio di assistenza pc, e compra una friggitrice e scarica l'iva, solo che qunado pero' la finanza gli piomba in negozio per delle spiegazioni su come una friggitrice possa essere usata in un negozio che vende e ripara pc, gli dice che ogni tanto tra un assemblaggio e una formattazione gli viene volgia di patatine fritte.
    Poi xro' pagano le multe, e si lamentano pure.
    Ultima modifica di Redwind; 10-02-2010 a 18:37

  15. #14

  16. #15
    Super Moderator L'avatar di Redwind
    Registrato dal
    Feb 2010
    residenza
    Haradwaith
    Messaggi
    4,528
    Thanks
    316
    Thanked 340 Times in 294 Posts

    Predefinito

    Quote Originariamente inviata da Redwind Visualizza il messaggio
    News
    L’Antitrust ha avviato cinque istruttorie per possibili pratiche commerciali scorrette nei confronti di alcune imprese(Mediaworld,Unieuro,Euronics,Trony).
    I procedimenti, avviati alla luce delle molte segnalazioni inviate dai consumatori, dovranno verificare se le aziende abbiano agito correttamente nell’informare i consumatori sull’esistenza della garanzia legale sui prodotti(che per Legge e di 2 anni).
    Le istruttorie dovranno inoltre accertare se le imprese abbiano correttamente riconosciuto ai consumatori l’esercizio della garanzia legale e il diritto di recesso.
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
    Antitrust: chiuse le istruttorie su alcune grandi catente commerciali
    11 Agosto 2010

    Tempi certi e ragionevoli per ottenere, dal venditore, la sostituzione o la riparazione di un prodotto difettoso.
    Durata della garanzia legale da fare valere nei confronti del venditore per 24 mesi dall’acquisto e entro due mesi dal manifestarsi del difetto. Informazione chiara sulla differenza tra garanzia legale e servizi accessori e sui diritti dei consumatori in materia. Modalità semplici per l’esercizio del diritto di recesso per gli acquisti effettuati via internet.
    Sono gli effetti degli impegni presentati dalle maggiori catene commerciali di prodotti di elettronica e di elettrodomestici Mediamarket (marchio Mediaworld), Unieuro, SGM Distribuzione (marchio MarcoPoloExpert), Euronics e Nova (marchio Euronics), DPS Group e DML (marchio Trony), GRE ed Estendo, resi vincolanti dall’Antitrust.

    Si chiudono così le cinque istruttorie avviate nel mese di gennaio di quest’anno nei riguardi di nove imprese, a seguito delle numerose denunce, arrivate anche al call-center dell’Antitrust, che indicavano un quadro confuso di applicazione della nuova normativa sulla garanzia del venditore a scapito dei consumatori. L’intervento dell’Antitrust, che ha ottenuto gli impegni delle grandi catene, ha permesso di fare chiarezza su una normativa poco conosciuta e non applicata.

    Negli oltre 700 punti vendita delle catene oggetto di istruttoria saranno presenti, con diverse e plurime modalità (opuscoli, cartelloni, volantini, sullo scontrino) informazioni chiare e dettagliate sulla garanzia legale di conformità dei prodotti risultati difettosi dopo l’acquisto, sui tempi massimi per la riparazione o il cambio del bene acquistato, sull’obbligo del venditore di prendere direttamente in consegna il prodotto difettoso. Nei casi di vendita on-line le società si sono impegnate a rendere più semplice l’esercizio del recesso con procedure più veloci (ad esempio, via e-mail o a mezzo fax), dando anche un’adeguata informazione sul proprio sito.

    Le imprese nelle loro comunicazioni commerciali e promozionali specificheranno meglio modalità e caratteristiche di utilizzo dei servizi “aggiuntivi” di assistenza, chiarendo che tali servizi, offerti a pagamento, non limitano in alcun modo la portata della garanzia legale ma si aggiungono ad essa, potendo prevedere servizi ulteriori durante i 24 mesi della garanzia legale e/o modalità di assistenza, diverse da quelle della garanzia legale, oltre tale durata.
    L'Antitrust continuerà nell'opera di monitoraggio avviata con l'obiettivo che tutte le imprese, che sono tenute a prestare ai consumatori la garanzia legale di conformità, osservino ed applichino correttamente la relativa disciplina prevista dal Codice del consumo.

Informazione discussione

Utenti che visualizzano questa discussione

Ci sono attualmente 1 utenti che visualizzano di questa discussione. (0 utenti 1 ospiti)

Discussioni simili

  1. Dove comprate i vostri giochi?
    Da lSoLlAKirA nel forum Guru Meditation (press left mouse button to continue)
    Risposte: 13
    Ultimo messaggio: 09-02-2010, 14:40

Permessi di invio

  • Non puoi inserire discussioni
  • Non puoi inserire repliche
  • Non puoi inserire allegati
  • Non puoi modificare i tuoi messaggi
  •